Salvini non sorprende più con le sue uscite sui migranti

Salvini non sorprende più con le sue uscite sui migranti

Ora Salvini non sorprende più con le sue uscite contro il salvataggio dei migranti. Il suo pensiero deve fare soltanto i conti con la sua coscienza.

Salvare vite umane a mare è un obbligo consuetudinario da millenni e l’omissione di soccorso, nonché l’istigazione a ometterlo sono comportamenti assolutamente inaccettabili, sia sul piano etico che sul piano giuridico.

Bene ha fatto il Ministro Trenta a dare ordine alla marina militare di salvare i migranti in pericoli e a lei va tutto il nostro plauso.

Ricordiamo a Toninelli che la competenza a chiudere i porti (terminologia che non ha senso) spetta a lui e non al Ministro dell’Interno Vice Presidente del Consiglio dei ministri.

Pertanto è compito suo far valere l’obbligo del salvataggio in mare, imposto per altro dalla nostra Costituzione che tutela il diritto alla vita e i diritti fondamentali di qualsiasi uomo (art. 2 Cost).

Professor Paolo Maddalena.

Vice Presidente Emerito della Corte Costituzionale e Presidente dell’associazione “Attuare la Costituzione”

 

ISCRIVITI ALL’ASSOCIAZIONE ATTUARE LA COSTITUZIONE

One Response

  1. Ulisse che è nostra cultura ha fatto tanti naufragi ma ha sempre voluto tornare a casa.
    Nessun marinaio, nè antico nè moderno, esce in mare per naufragare; ieri facevano sacrifici agli dei oggi accendono i ceri ai santi. Che la legge del mare sia millenaria è un dato di fatto che nessuno nega.
    Il problema è chi fa partire dall’altra sponda, come carne da macello di schiavisti e mondialisti, li fa partire con mezzi destinati esclusivamente al naufragio e fruire della legge del mare… Ma, e non si può ignorare la semplice logica, un conto è la legge del mare altro è la stabilizzazione in Italia per la mondializzazione e la cancellazione di culture/colture. Tanto vale allora mettere dei taxi navali e nominare Soros, oltre che uomo dell’anno, anche il nuovo Padreterno… con tanti saluti da Ulisse e da tutti i marinai che escono scongiurando il naufragio.
    Il probelma principale è fermare/disarmare schiavisti e mondialisti…
    Il problema è serio e le risposte governative sono volutamente inesistenti … mentre il popolo si schiera in partiti su Trenta, su Salvini…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *