È urgente che si adottino provvedimenti contro la ricostituzione del partito fascista

È urgente che si adottino provvedimenti contro la ricostituzione del partito fascista

Complimenti alla sindaca Virginia Raggi che, nella vicenda dell’assegnazione legittima di una abitazione popolare ad una famiglia di origine bosniaca, formata da cittadini italiani a tutti gli effetti, difronte alle insulse manifestazioni di dissenso dei CasaPound, ha dimostrato coraggio, umanità e rispetto delle leggi e della Costituzione.

Inaccettabile l’atteggiamento del Vice presidente Di Maio, il quale anziché dar forza al nobile comportamento della prima cittadina di Roma, tra l’altro eletta con i voti del m5s, ha usato, fuori luogo,  la frase “prima gli italiani”, subordinandosi così al suo collega “sovranista” Matteo Salvini, nonché uniformandosi all’atteggiamento dei CasaPound.

È urgente che si adottino provvedimenti contro la ricostituzione del partito fascista seguendo le disposizioni della legge Mancini.

Si ricorda a tutti e in particolare a Salvini e Di Maio che l’articolo XII delle disposizioni transitorie della Costituzione afferma che “È vietata la riorganizzazione, sotto qualsiasi forma, del disciolto partito fascista”.

Inoltre, è noto a tutti che l’articolo 3 della Costituzione sancisce che: “tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono eguali davanti alla legge senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali”.

Insomma, ciò che vale è la cittadinanza italiana e non essere o avere degli ascendenti bosniaci, rumeni o altro.

Sia ben chiaro che questa politica del governo porta a una guerra intestina e alla completa distruzione dell’Italia e degli italiani. Come la storia insegna. Soltanto il sommo pontefice ha dimostrato senso di umanità e di eguaglianza, accogliendo presso di se questi cittadini italiani discriminati dalla folla per le loro origini straniere.

Sembra che soltanto Papa Francesco conosca bene la nostra Costituzione.

Professor Paolo Maddalena.

Vice Presidente Emerito della Corte Costituzionale e Presidente dell’associazione “Attuare la Costituzione”

 

ISCRIVITI ALL’ASSOCIAZIONE ATTUARE LA COSTITUZIONE

 

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *