Il condono è un atto illecito poiché reca danno a tutti i cittadini

Il condono è un atto illecito poiché reca danno a tutti i cittadini

Bene ha fatto il Presidente del Consiglio Conte ad alzare la voce contro la richiesta della Lega di aumentare le volumetrie degli immobili nei casi di “rigenerazione urbana”.

Infatti il territorio italiano è proprietà collettiva del popolo a titolo di sovranità e non può una disposizione di legge svendere questa proprietà contro l’interesse generale alla tutela dell’ambiente e di quanto con questa parola si intende.

Il condono è un atto illecito poiché reca danno a tutti i cittadini. Mascherarlo è una dura menzogna. A Conte la nostra solidarietà se riuscirà a far capire a tutti i membri del Governo che in questo caso si tratta di sottrarre al popolo un bene primario: lo si chiami paesaggio, lo si chiami vegetazione, lo si chiami, in una parola, ambiente.

Professor Paolo Maddalena.

Vice Presidente Emerito della Corte Costituzionale e Presidente dell’associazione “Attuare la Costituzione”

 

ISCRIVITI ALL’ASSOCIAZIONE ATTUARE LA COSTITUZIONE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.