Attuare la Costituzione plaude all’iniziativa di alcuni Presidenti emeriti della Corte Costituzionale che si sono recati dal Presidente della Repubblica per far notare l’assoluta incostituzionalità delle autonomie differenziate.

Il relativo provvedimento viola infatti in modo inconfutabile l’articolo 5 della Costituzione sulla unità e indivisibilità della Repubblica, la funzione del Parlamento che deve perseguire l’interesse di tutti i cittadini italiani, l’articolo 120 che tutela l’unità giuridica e l’unità economica della nazione.

In particolare è da porre in rilievo che corrono seri pericoli il paesaggio e i beni artistici e storici della nazione di cui all’articolo 9 della Costituzione i quali sono tutelati come beni primari di tutti gli italiani complessivamente considerati e non possono essere sottoposti a un frazionamento (o annullamento) della loro protezione giuridica.

Professor Paolo Maddalena.

Vice Presidente Emerito della Corte Costituzionale e Presidente dell’associazione “Attuare la Costituzione”

 

ISCRIVITI ALL’ASSOCIAZIONE ATTUARE LA COSTITUZIONE

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.