Non si vuol capire che essenziale è la ricostruzione del patrimonio pubblico italiano

Non si vuol capire che essenziale è la ricostruzione del patrimonio pubblico italiano

Le ultime vicende che riguardano il PD e la nomina di Zingaretti come suo segretario hanno fatto addirittura esultare la destra di Berlusconi, ma non certo il popolo italiano.

Cambiare sistema con un accordo tra destra e  PD non è un puro sogno. Le due forze politiche anzi si identificano. Nessuna delle due capisce che essenziale è la ricostruzione del patrimonio pubblico italiano e che la ripresa dell’industria privata può avvenire soltanto in un’economia di carattere misto, nella quale le fonti di energia (ale quali attingono tutte le industrie), come fece Fanfani, devono essere in mano pubblica e così pure devono essere in mano pubblica i servizi pubblici essenziali e le situazione di monopolio, come prescrive l’articolo 43 della Costituzione.

Ritenere che lo sviluppo di un paese possa progredire soltanto con l’azione dei privati e con le privatizzazioni dell’intero settore pubblico è puramente illusorio come del resto dimostrano i fatti.

non bisogna essere grandi economisti per capirlo. Purtroppo Zingaretti e Berlusconi sono stati i più grandi campioni (l’uno in campo regionale, l’altro in campo nazionale) delle privatizzazioni, riducendo l’Italia in una situazione economica estremamente debole e prossima alla fine.

Davvero possiamo gioire della prospettiva di una simile alleanza?

Professor Paolo Maddalena.

Vice Presidente Emerito della Corte Costituzionale e Presidente dell’associazione “Attuare la Costituzione”

 

ISCRIVITI ALL’ASSOCIAZIONE ATTUARE LA COSTITUZIONE

 

One Response

  1. A volte essere sembra che si sia più realisti del re.
    Costoro non è che non capiscono che essenziale è la ricostruzione del patrimonio pubblico italiano…
    lo sanno ma preferiscono l’essenzialità della distruzione del patrimonio pubblico con la scusa del debito (odioso) verso la “finanza predatoria”.
    Chi ci ha governato fino al 04.03.2018 se non l’alternanza di queste due forze?
    e chi ci governa dal 01.06.2018 sta facendo diversamente?
    Questi sono italiani, non cubani “patria o muerte”.
    Faccio male a ricordarlo?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.