Onore a Orlando Sindaco di Palermo, a De Magistris Sindaco di Napoli, a Nardella Sindaco di Firenze e a Pizzarotti Sindaco di Parma, i quali stanno insegnando al Ministro dell’Interno Salvini che da quando è entrata in vigore la Costituzione della Repubblica Italiana non esiste più soltanto la “legalità”senza aggettivi, cioè l’obbligo di osservare qualsiasi legge, ma la “legalità costituzionale”, per cui l’obbligo di osservare le leggi riguarda soltanto quelle conformi a Costituzione e non leggi come questo vergognoso provvedimento (decreto sicurezza) che mette in pericolo di vita sventurati naufraghi, tra i quali vari bambini e alcuni dei quali in condizioni sanitarie molto preoccupanti.

Chi non vuole essere buono lo sia con se stesso, ma non con povere persone innocenti e contro la dignità dell’intero popolo italiano.

Che il fatto sia presto denunciato alla magistratura in modo che questa ignobile legge sia portata, in via incidentale,  davanti alla Corte Costituzionale per il suo annullamento.

Professor Paolo Maddalena.

Vice Presidente Emerito della Corte Costituzionale e Presidente dell’associazione “Attuare la Costituzione”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.