La politica estera di Trump è inaccettabile

La politica estera di Trump è inaccettabile

La politica estera di Trump è inaccettabile, sulla base dei trattati istitutivi delle organizzazioni internazionali e in particolare dell’ONU. Il Presidente degli Stati Uniti, che non dimostra assolutamente una linea logica di pensiero, gioca pericolosamente a fare il padrone del mondo imponendo anche all’Italia comportamenti a lui graditi (ultimare il Tap, non toccare il Muos, acquistare obbligatoriamente F35).

E’ per questo che la politica italiana deve essere accortamente diplomatica, ma inflessibile per quanto riguarda il rispetto dei nostri principi costituzionali. In altre parole Trump non può chiederci opere che, come il Tap, distruggono il nostro ambiente comportando elevati rischi per la sicurezza e la salute delle persone.

Si tenga presente che il mondo non è costituito solo dagli Stati Uniti e che l’ostinata e ostentata applicazione da parte di questi dei dannosissimi principi neoliberisti prima o poi dovrà finire.

Professor Paolo Maddalena.

Vice Presidente Emerito della Corte Costituzionale e Presidente dell’associazione “Attuare la Costituzione”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.