I giochi di Renzi continuano  a bloccare la formazione di un governo politico

I giochi di Renzi continuano a bloccare la formazione di un governo politico

La curva del contagio da Corona virus sembra che cominci a dare piccoli segnali di flessione. Ma da parte delle autorità sanitarie rimane forte l’invito alla prudenza.

Per quanto riguarda la nostra crisi di governo, Matteo Renzi, il quale ha affermato di voler agire con disciplina ed onore, per quanto si riesce a sapere, sta agendo senza disciplina e senza onore, tentando di accaparrarsi ben 4 ministeri molto importanti. Facendo in modo peraltro che la onorevole Elena Boschi assuma il ministero dei Trasporti.

Quest’ultimo è un fatto molto indicativo, perché le caratteristiche della Boschi manifestate quando era titolare di precedenti ministeri, fanno pensare che ella tratterebbe in modo molto morbido con Atlantia (Autostrade), in modo da assicurare ulteriori lauti guadagni ai Benetton.

E questo rivela che manca assolutamente nella mente di Renzi l’idea di combattere le micidiali privatizzazioni, che impoveriscono l’Italia, gettano sul lastrico i lavoratori e ci rendono schiavi degli altri Paesi.

Insomma l’azione di Renzi non riguarda il bene degli italiani, ma mira soltanto a raddoppiare i ministeri da attribuire a Italia Viva.

Un personaggio di questa fatta dovrebbe essere radiato dalle funzioni di parlamentare, ma a questo fine occorrerebbe che gli italiani si liberassero dalle menzogne neoliberiste, che hanno offuscato le loro menti, rendendoli cechi o indifferenti.

In questa situazione l’Italia non ha certamente davanti a se un futuro positivo. Eppure tutto potrebbe cambiare se si attuassero gli articoli 3, 41, 42 e 43 della nostra Costituzione repubblicana e democratica.

Professor Paolo Maddalena. Vice Presidente Emerito della Corte Costituzionale e Presidente dell’associazione “Attuare la Costituzione”

FAI UNA DONAZIONE AD ATTUARE LA COSTITUZIONE
ISCRIVITI ALL’ASSOCIAZIONE ATTUARE LA COSTITUZIONE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.