Sgomberare persone in stato di necessità è contro la Costituzione

Sgomberare persone in stato di necessità è contro la Costituzione

L’ordine del ministro dell’Interno Salvini di sgomberare la scuola abbandonata di via Cardinal Capranica, dove avevano trovato alloggio 300 persone di cui 80 minori, è violentemente in contrasto con l’articolo 2 della Costituzione letto in correlazione con l’articolo 47 della Costituzione stessa.

Secondo tali articoli la Repubblica riconosce e garantisce i diritti inviolabili dell’uomo, tra i quali secondo l’articolo 47, della Costituzione è annoverato il diritto all’abitazione, come precisato da una costante giurisprudenza costituzionale.

D’altro canto, gli estromessi da questa scuola abbandonata restano sul lastrico e, per fortuna, il regolamento di polizia Urbana del Comune di Roma, per quanto ci risulta, non prevede, come è accaduto invece a Genova, una multa di euro 200 per chi dorme in strada.

Non sfugge, oltre alla profonda illegittimità, anche l’intima contraddittorietà di questo provvedimento: allo stato attuale di miseria nella quale ci ha portato il neoliberismo, e di fronte a uno stato di necessità, cosa deve preferirsi: che i senzatetto trovino rifugio in una scuola abbandonata o che siano dispersi per le strade?

Co sembra che questa politica appaia ignobilmente contraddittoria e priva di rispetto per la persona umana.

Si impone dunque un immediato cambiamento di rotta.

Professor Paolo Maddalena.

Vice Presidente Emerito della Corte Costituzionale e Presidente dell’associazione “Attuare la Costituzione”

 

ISCRIVITI ALL’ASSOCIAZIONE ATTUARE LA COSTITUZIONE

 

One Response

  1. ….. quindi, secondo gli estensori della Costituzione, gli Italiani sono costretti a fornire gratuitamente la casa a qualche decina di milioni di abitanti del pianeta che pensano di trasferirsi in Italia nei prossimi mesi??? Mi chiedo se nel PD ci sia ancora qualcuno in grado di ragionare !

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *